burioniSi parla di vaccini e dell’orrido movimento contro i vaccini. Chi scrive è un microbiologo e virologo. Difende i vaccini, “forse la più grande conquista dell’uomo”, e i metodi della scienza che li hanno resi possibili, dai somari, i babbei che pur non avendo la minima nozione di medicina e di biologia, pur non sapendo cos’è un virus e come funziona un vaccino, si lamentano che dieci vaccini sono troppi, giurano che le malattie guariscono da sole grazie ai rimedi naturali, denunciano che le vaccinazioni obbligatorie servono solo ad arricchire le case farmaceutiche. 

Nel libro, risposte alle sciocchezze anti-vaccini: “si ammalano anche i non vaccinati”; “dieci vaccinazioni sono troppe”, “le malattie scompaiono da sole”; “chi viene vaccinato è contagioso per qualche giorno”.

I dati della copertura vaccinale negli Stati OCSE, con l’Italia all’ultimo posto, il che ha reso necessaria la scelta di renderla obbligatoria. 

Si nega il malinteso concetto di libertà di chi ritiene i propri bambini proprietà privata che si possono privare di protezioni cui hanno diritto come cittadini e di chi mette a rischio gli altri, soprattutto i neonati non vaccinabili, abbassando il livello di difesa del gruppo.

Roberto Campo - Presidente Istituto Studi Sindacali

Attachments:
Download this file (Roberto Burioni.pdf)Roberto Burioni.pdf[ ]24 kB

Appuntamenti, Comunicati Stampa, Novità & Servizi

Appuntamenti suggeriti dall'Istituto Studi Sindacali

Martedì 9 Maggio 2017

L’Istituto di Studi Sindacali Italo Viglianesi partecipa insieme alla Fondazione Brodolini e alla Fondazione Di Vittorio ad una ricerca sull’esperienza della Federazione Unitaria Cgil-Cisl-Uil 1972-1984. Il punto di partenza di questo lavoro è il convegno che si terrà domani, martedì 9 maggio 2017, ore 9.30, presso la Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza.

Il convegno si svolgerà in due sessioni: la mattina con le relazioni su aspetti specifici che hanno caratterizzato la fine degli anni ’60; il pomeriggio si confronteranno tre segretari confederali, tra cui il nostro Domenico Proietti, con Giorgio Benvenuto, protagonista di quegli anni. In allegato, la locandina dell’iniziativa. Fraterni saluti.

Il Presidente dell’ISS

Roberto Campo

Comunicati Stampa dall'Istituto Studi Sindacali

Nuovo Comunicato

Nessun nuovo comunicato al momento, torna presto a visitarci. Grazie

Novità dall'Istituto Studi Sindacali

Novità

Nessun novità al momento, torna presto a visitarci. Grazie

Servizi dall'Istituto Studi Sindacali

Nuovo Servizio

Nessun nuovo Servizio al momento, torna presto a visitarci. Grazie